Pubblicato da: Angela | 23 novembre 2018

Un’altra tragedia che poteva essere evitata

La tragica morte di una femmina di orso con i suoi due cuccioli in una vasca di raccolta delle acque ci ricorda quanto la presenza di queste trappole ecologiche sul nostro Appennino sia una minaccia reale per la fauna selvatica e in particolare per specie a rischio come l’orso bruno marsicano. Nella stessa vasca una femmina e il suo cucciolo furono trovati morti nel 2010. In 8 anni sono stati persi così 5 orsi, di cui 4 femmine, vale a dire il 10% dell’intera popolazione stimata di orso bruno marsicano. Tutto questo è inaccettabile!

Salviamo l’Orso e Rewilding Apennines stanno lavorando con altre organizzazioni per mettere in sicurezza queste strutture obsolete e per prevenire che tragedie come queste accadano di nuovo!

http://www.parcoabruzzo.it/dettaglio.php?id=50885

PNALMnov50885-img1

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: