Pubblicato da: Angela | 12 dicembre 2019

Invito ad agire per un'Europa più ricca di Natura

INVITO AD AGIRE PER UN’EUROPA PIù RICCA DI NATURA

Il ripristino della natura su larga scala dovrebbe essere una priorità fondamentale per l’Unione Europea.

Organizzazioni che si occupano di natura provenienti da 15 paesi europei diversi stanno diffondendo un invito per un’Europa più ricca di natura e per l’inclusione del rewilding nell’European Green Deal (Accordo europeo sull’Ambiente) e nella Strategia europea per la Biodiversità post 2020.

Ora abbiamo l’opportunità storica per avanzare e potenziare il rewilding in tutta Europa, così come fronteggiare il cambiamento climatico. Un numero sempre crescente di iniziative rewilding sta guadagnando slancio e portando risultati in tutta Europa. Mai come ora c’è stato così bisogno di realizzare e potenziare le azioni pratiche del rewilding.

Unisciti a noi per creare un’Europa più ricca di natura, che offre benefici che tutti noi possiamo condividere.

https://rewildingeurope.com/callforawildereurope/it/

CALL TO ACTION FOR A WILDER EUROPE

Large scale recovery of nature should be a key priority in EU policy. Join us in creating a wilder Europe, providing benefits that we can all share! 

Nature organizations from 15 different European countries are calling for a wilder Europe and the inclusion of rewilding in the European Green Deal and EU Biodiversity Strategy post-2020. 

We now have a historic opportunity to drive forward and scale up rewilding across Europe, as well as combat climate change. An ever-growing number of rewilding initiatives are gaining momentum and delivering results across Europe. There has never been a greater need to drive forward and scale up practical rewilding.

Join us in creating a wilder Europe, providing benefits that we can all share!

https://rewildingeurope.com/news/nature-recovery-a-key-solution-for-our-climate-and-biodiversity-emergencies/

Pubblicato da: Angela | 12 dicembre 2019

Convegno "Orsi senza confini"

L’orso bruno marsicano è l’animale simbolo dell’Appennino, ma è anche tra quelli più minacciati. La sua sopravvivenza, che parte dalle aree protette – prime tra tutte il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise – passa necessariamente per i corridoi ecologici e le aree di connessione tra parchi e riserve. È proprio nei territori non protetti che si attende la sfida più grande: eliminare le minacce di origine umana e favorire l’espansione della specie, che solo così potrà uscire dal pericolo di estinzione.

L’orso, dunque, non conosce i confini che noi esseri umani usiamo convenzionalmente ed è per questo che tutti i cittadini – che vivono dentro e fuori dall’attuale areale di distribuzione dell’orso – sono chiamati a partecipare in favore della sua conservazione.

“Orsi senza confini” è un convegno organizzato da Salviamo l’Orso, insieme al Dipartimento di Scienze Giuridiche e Sociali dell’Università G. D’Annunzio e Italia Nostra. Si terrà sabato prossimo 14 dicembre alle ore 9:00 presso il Teatro G. Cordoba di Pescara.

L’obiettivo è quello di coinvolgere un ampio pubblico sulle sfide che oggi bisogna fronteggiare per la tutela dell’orso bruno marsicano. Numerose le istituzioni e le organizzazioni invitate a intervenire in un dibattito articolato in tre sessioni: la conservazione della specie, introdotta dai biologi e sostenuta dai parchi nazionali; il Piano di Azione per la Tutela dell’Orso bruno Marsicano e la Rete di Monitoraggio, affrontati dall’Autorità di Gestione PATOM e dalle Regioni; infine, una tavola rotonda in cui esperti e studiosi chiamano il pubblico a discutere insieme sulle azioni per la convivenza uomo-orso.

Il convegno prevede anche il rilascio di crediti formativi (CFU) per gli studenti della Scuola delle scienze economiche, aziendali, giuridiche e sociologiche.

Pubblicato da: Angela | 28 novembre 2019

Una notte al Museo

Al Museo dell’Orso di Pizzone è in programma un evento speciale per i bambini e le loro famiglie.

Sabato 30 novembre Salviamo l’Orso e Rewilding Apennines organizzano “Una notte al museo”, un’idea che nasce in collaborazione con il Comune di Pizzone e patrocinata dal Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e dall’Istituto Comprensivo di Colli al Volturno. È un modo diverso di vivere l’ambiente naturale – di notte, appunto – e il Museo dell’Orso, attraverso una breve passeggiata notturna, la visita al museo e, avvolti nei sacchi a pelo, il racconto di favole e la visione di film animati a tema!
Il numero dei bambini partecipanti è limitato a 20 (ovviamente accompagnati da almeno un genitore), perché la sala proiezioni non è molto capiente. Tuttavia, se l’idea piacerà, abbiamo intenzione di replicarla in futuro!
Per prenotazioni e altri dettagli, consultate la locandina.

Pubblicato da: Angela | 14 novembre 2019

Mainarde: storie di uomini e lupi

Sabato prossimo, 16 novembre, Salviamo l’Orso e Rewilding Apennines organizzano al Museo dell’Orso di Pizzone un evento divulgativo dal titolo “Mainarde: storie di uomini e lupi”, tenuto dal dott. Corrado Guacci. Il Presidente della Società Italiana di Storia della Fauna racconterà di come è cambiato il rapporto tra uomini e lupi nel corso della storia attraverso documenti e immagini storiche.

Non mancate!

Pubblicato da: Angela | 17 ottobre 2019

Evento divulgativo sull’orso bruno marsicano a Carovilli

La presenza dell’orso nei comuni dell’Alto Molise è sempre più frequente, così, insieme ai suoi partner, Salviamo l’Orso ha organizzato un evento divulgativo a Carovilli (IS), domenica 20 ottobre alle ore 18, grazie alla disponibilità e ospitalità della Società Operaia e alla Pro Loco del comune di Carovilli.

L’obiettivo è incontrare la comunità locale per accrescere la sua conoscenza su questa preziosa specie e stimolare il dibattito sulle buone pratiche di convivenza.

Oltre a Salviamo l’Orso, interverranno rappresentanti delle Associazioni Intramontes e Rewilding Apennines, della Regione Molise e del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Pubblicato da: Angela | 30 settembre 2019

Sviluppo sostenibile come nuova identità per la montagna

Il prossimo 5 ottobre si terrà a Pescolanciano (IS) un interessante convegno dal titolo “Lo sviluppo sostenibile come nuova identità per la montagna”, organizzato da Intramontes, Università del Molise, Incontri Tra/Montani e Società dei Territorialisti. Il giorno seguente si terranno anche opportunità di visite sul campo e scambio di esperienze nel territorio altomolisano.

Si tratta di un’opportunità in cui molte organizzazioni di tutta Italia avranno la possibilità di intervenire su di un tema di grande attualità. Anche Salviamo l’Orso e Rewilding Apennines parteciperanno con una presentazione sul modello Bear Smart Community, volto sia a migliorare la conservazione dell’orso bruno marsicano, sia a rivitalizzare le piccole comunità rurali e montane dell’Appennino centrale.

Non mancate!

Pubblicato da: Angela | 21 agosto 2019

Nel regno dei cervi

Segnalo la possibilità di contribuire concretamente al finanziamento delle attività a favore della conservazione dell’orso marsicano realizzate da Salviamo l’Orso acquistando questo splendido volume. La prevendita terminerà il 30 Settembre per essere in grado di consegnarlo agli acquirenti prima di Natale. Al seguente link troverete tutte le informazioni necessarie.

Pubblicato da: Angela | 16 luglio 2019

Bear Day 2019 – Orso in piazza

Sabato 20 luglio si terrà a Pescasseroli la terza edizione del “Bear Day – Orso in Piazza”, organizzato da Salviamo l’Orso in collaborazione con Rewilding Apennines, Wildlife Adventures, Pasticceria Gelateria Delizie degli Elfi e patrocinato dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e dal Comune di Pescasseroli. L’obiettivo dell’evento è quello di divulgare informazioni sull’orso bruno marsicano e sui progetti per la sua conservazione. Sarà possibile anche fare un’escursione “Sulle tracce dell’orso”.

Non mancate!

Sabato 29 giugno 2019 alle ore 16 siete tutti invitati a Vastogirardi (IS) a un evento di divulgazione dedicato alla conoscenza dell’orso bruno marsicano e alle buone pratiche di convivenza uomo-orso.

Di seguito nella locandina i dettagli dell’iniziativa.

Pubblicato da: Angela | 13 maggio 2019

Con l’occhio del ricercatore e il naso dell’orso

Il prossimo sabato 18 maggio si terrà un interessante incontro di divulgazione scientifica sull’orso bruno marsicano, dedicata ad approfondire le conoscenze su questa sottospecie a rischio di estinzione, così preziosa per l’ecologia e la cultura dell’Appennino centrale. L’evento si inserisce nel progetto “Bear Smart Community”, ideato da Salviamo l’Orso nel 2015 e condotto grazie alla collaborazione di diversi soggetti tra cui la Riserva Naturale Monte Genzana Alto Gizio, che ospiterà l’iniziativa di sabato.

Non mancate!

Older Posts »

Categorie