Pubblicato da: Angela | 26 settembre 2011

Anche l’IG-NOBEL ha il suo prestigio

Chi ha detto che ricevere un premio IG-NOBEL sia “ignobile”? Sicuramente il termine stesso, visto che la parola vuole indicare l’antitesi dell’elevato prestigio del Premio Nobel, vale a dire una sua parodia. Infatti, l’Ig Nobel premia ogni anno dieci ricerche di dubbia costruttività.
Tuttavia, se negli anni ’90 del secolo scorso (il Premio è stato istituito nel 1991) ricevere un Ig Nobel significava pregiudicare la propria carriera di ricercatore, perché si veniva considerati ridicoli e poco seri, oggi non è più così. Il vero obiettivo di questa singolare premiazione è quello di attirare l’attenzione del pubblico sulla scienza, e qual è il modo migliore se non parlare delle ricerche più stravaganti al mondo?

Presso il Sanders Theatre dell’Università di Harvard, ler la Fisiologia è stata premiata Anna Wilkinson con i suoi collaboratori della University of Lincoln per aver dimostrato che lo sbadiglio della tartaruga dalle zampe rosse (Chelonoidis carbonaria) non è affatto contagioso.

Darryl Gwynne e David Rentz hanno ottenuto l’Ig Nobel in Biologia per aver scoperto già molti anni fa che una specie di coleottero australiano ama “accoppiarsi” con la bottiglia di una particolare marca locale di birra, e la predilige talmente tanto da morire bruciato dal sole pur di non separarsene.

Alcuni ricercatori dell’Università di Shiga, in Giappone, hanno prodotto uno spray al wasabi (un condimento della cucina locale particolarmente piccante) molto efficace per risvegliare le persone durante un incendio o un’altra emergenza, ottenendo l’Ig Nobel per la Chimica. Questo spray ora sta per essere brevettato.

Particolarmente curioso è il premio per la Fisica, consegnato ad alcuno fisici francesi e olandesi per aver scoperto che ai lanciatori del disco gira la testa quando praticano questo sport, mentre non accade ai lanciatori del martello.

Sbagliare a fare i calcoli può valere un premio in Matematica? Per la giuria degli Ig Nobel si, perché un gruppo di predicatori apocalittici ha predetto più volte la data della fine del mondo, per poi convenire sulla saggia osservazione che gli è valsa il premio: “quando si formulano ipotesi e calcoli matematici bisogna fare molta attenzione”.

Per la Medicina sono stati premiati due studiosi che, indipendentemente l’uno dall’altro, sono giunti alla conclusione per cui quando un individuo ha la vescica piena e cerca urgentemente un bagno si pone in una condizione ottimale per prendere le decisioni migliori.

Karl Halvor Teigen dell’Università di Oslo, in Norvegia, ha ottenuto l’Ig Nobel in Psicologia solo per aver tentato di capire perché la gente sospira durante la vita di tutti i giorni.

Il premio alla Sicurezza Pubblica se lo è aggiudicato John Senders della University of Toronto. Autore di test sulla sicurezza, per l’appunto, ha in qualche modo minato quest’ultima, facendo guidare dei volontari in autostrada mentre l’aletta parasole cadeva continuamente sulla visuale del guidatore.

La “teoria della procastinazione strutturata” ha meritato il premio alla Letteratura. Il suo autore, John Perry della Standford University, USA, è fermamente convinto che per avere successo bisogna lavorare sempre a qualcosa di importante per evitare di dover fare cose ancora più importanti.

Come da definizione, vera antitesi di un Nobel è stata l’assegnazione dell’Ig Nobel per la Pace. Arturas Zuokas, sindaco di Vilnius, in Lituania, infatti, per dimostrare una possibile soluzione al problema delle auto di lusso parcheggiate in divieto di sosta ha guidato un carro armato con il quale ha schiacciato una Mercedes lasciata su una pista ciclabile.

Nella società di oggi in cui gli scienziati si nutrono anche di fama (talvolta prediligendola ad obiettivi più alti!), ricevere un anti-Nobel non è affatto denigrante, perché si vuole porre l’attenzione su quelle cose “che fanno prima ridere e poi pensare”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: