Pubblicato da: Angela | 1 febbraio 2007

La caduta positiva… della teconogia

Come molti ragazzi della mia età sono appassionata degli oggetti tecnologici di ultima generazione e, quindi, come molti posseggo solo da pochi mesi un lettore Mp3 (non dei modelli super nuovi, infatti non ha nemmeno lo schermo a colori). Che bello, finalmente durante i miei lunghissimi viaggi verso Siena e ritorno a casa posso ascoltare la mia musica! Un bel giorno però provo a riaccenderlo e niente, nada, caput! Ma come…sono stata così attenta ad usarlo e conservarlo, non l’ho fatto mai cadere e lui che fa? Mi abbandona solo dopo pochi mesi! Figliolo ingrato!! Va bene, non mi dispero e nonostante creda sia un tipo difettoso provo a fare l’assistenza on-line (sul sito del marchio del mio lettore…molto creativo). Dopo aver navigato per un ora alla ricerca di un numero di telefono (assolutamente inesistente), provo ad inviare una e-mail, cercando di spiegare il mio problema e… wow, mi rispondono immediatamente! (Certo, ma solo perchè era attiva una risponderia automatica per le principali operazioni di emergenza); così provo subito a fare il primo passo di quello che mi dicono (una sorta di ri-settaggio), ma non va… Ormai il mio lettore è proprio defunto… E invece c’è anche chi risorge! Infatti, ormai stanca di cercare soluzioni alternative (mi stava anche venendo in mente di spedirlo chissà dove per farlo riparare), mi alzo dalla scrivania con la scatola di cartone in mano e su poggiato il lettore nel suo sacchetto, ma mi giro troppo in fretta che… PAHH!! Il lettore spiaccicato a terra con un rumore sordo… Oddio! Cosa ho fatto! Adesso non mi si illuminera neanche più!! Tutta preoccupata lo raccolgo come fosse un piccolo uccellino ferito, provo ad accenderlo con la speranza di vedere i suoi bagliori blu e… Incredibile!!! Il lettore si accende, ma non solo, carica fino in fondo, parte automaticamente l’ultima canzone che avevo ascoltato (ormai non mi ricordo più quanto tempo prima) e si sente una bomba! Contentissima, con un sorrisone a 32 denti (anche se non ho quelli del giudizio) mi dico: “Wow, significa che aveva solo bisogno di un piccolo trauma… come a volte per le persone”… ma da non ripetersi più, perchè sennò prende troppo il vizio! Beh, questa è la mia piccola storia di come la tecnologia può cadere… senza però farsi male…anzi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: